Archivi tag: ale

Ora inizia il meglio

Ale mi ha ostracizzato e io di conseguenza ho ostracizzato lui (anche se so che non è una cosa saggia da farsi). Fine di un rapporto che ha scassato i maroni a molti. è singolare come tutto accada nel momento … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale | Contrassegnato , , | 2 commenti

31

Sarebbe troppo se ti chiedessi di…Uff… Amarmi in pienezza e carestia, nel bene e nel male e oltre la morte? Fine di un desiderio.   La giornata è stata lunga, intensa e sono “cotta” (nel senso di cucinata\stanca). Mine bear … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale | Contrassegnato , | Lascia un commento

1 mese.

– io ho la data di scadenza nelle relazioni- disse Cerchietto. – cioè? – che arrivata a 3 anni inizio a non tollerare più l’idea di essere accoppiata e desidero tornare sola. ma magari con te sarà diverso…Magari ti sopporto … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Vigilia 2011

Sei l’unica voglia che non vorrei. La pazzia è di casa ma troverò una cura per guarire dal morso dell’orso.   Bando alle ciance: MI STO PREPARANDO ALL’IMMINENTE FESTIVAL DELLA CANZONE TRIESTINA 2011. Canterò il 27 dicembre ore 20.30 al … Continua a leggere

Pubblicato in Intrattenimento, Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale | Contrassegnato , , , | 3 commenti

Chissà Natale

Una lettera, nel momento in cui la infili nella busta, cambia completamente. Finisce di essere mia, diventa tua. Quello che volevo dire io è sparito. Resta solo quello che capisci tu. C. Schine Ecco….Ho imbustato i miei auguri e li … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Niente.

“Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto”. – Italo Calvino   Sai leggere tra le mie righe? Si possono costruire mondi con le parole, ma le persone si trovano negli spazi bianchi. In tutto quello che … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale | Contrassegnato , , , | 2 commenti

106

Oggi mentre rincasavo mi è svolazzato tra i pensieri un pomeriggio di “n” tempo fa. Stanza 106. A volte i ricordi si rincorrono, si mescolano, ma non tu. Tu sei indelebile. Ricordo le tue zampe di gallina (patas de pollo … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale | Contrassegnato , , , | 2 commenti