New video

Ecco qui il nuovo videoclip uscito fresco fresco … la misteriosa modella è Felisja Piana, in arte Fishballsuicide.
Attualmente in love con Madman.

Se volete dateci un’occhiata 🙂

black or white

…. e condividetelo se avete amici amanti del genere musicale o appassionati di modelle alternative.

Annunci
Pubblicato in Intrattenimento, Musica | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Le nostre notti

image

Si dorme così

Pubblicato in Qualcosa di speciale | 1 commento

Jeremy

Work work work

A breve uscirà un nuovo videoclip per un rapper emergente…che mi ha portato a lavorare con una modella alternativa molto quotata ma non posso spoilerare troppo.

Nel frattempo ecco il primo video girato tra Trieste e Lubiana di
“Quello che ho perso”

https://youtu.be/9QFmuqIY1Vc

Pubblicato in Intrattenimento, Musica | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Spartiacque esistenziale

Credo che la vita di una donna si divida tra il prima e il dopo essere divenuta madre.
Pur sapendo che non tutte sentono questa necessità ovvero quella di “figliare” sono certa che chi l’ha vissuto non potrà darmi torto.
Prima è tutto un affannarsi, una ricerca continua, uno stare sempre in tiro in attesa di quel lui giusto; poi ti stanchi e deponi le armi. Almeno così è successo a me; ero stanca di aspettare che arrivasse quel noioso principe sul cavallo bianco ma ancora di più lo ero nei confronti del futuro. Quello che molte giovani coppie aspettano speranzose.
Molti attendono un quadro economico migliore prima di metter su famiglia o quantomeno una situazione più stabile e quindi rimandano e rimandano e rimandano.
Io ho avuto il mio bel colpo di fulmine per il mio Marietto e ho deciso di fare tutte le scelte contrarie al buon senso.
Banditi tutti i dubbi, paure e perplessità: desideravo un figlio da lui e così è stato.
Con un bel f****** a tutti quelli che mi domandavano” ma come farete?”
Come fanno tutti , in un modo o nell’altro faremo – ho sempre risposto io.

Facendo due calcoli dopo meno un anno che ci conoscevamo e ancora meno di relazione sono rimasta incinta.
La cosa migliore della mia esistenza, perché alla fine ti viene la nausea degli amici, delle uscite ai pub, dei sabato sera che non finiscono più e decidi di crescere, cambiare, in meglio.

l’arrivo di Virginia è stato il punto spartiacque della mia vita e quello che ho vissuto prima mi sembra solo un insieme indefinito di cazzate, ca*zi e eventi poco importanti, un sacco di nulla (ad eccezione dei traguardi personali raggiunti che non c’entrano con la vita sentimentale).

…E a questo punto, nel meglio dei miei pensieri, tocca fermarmi; il cane che abbiamo -unico ricordo vivente della sua ex – chiede di uscire ( ecco perché preferisco i conigli e i gatti, decisamente meno umano dipendenti) …toccherà continuare domani sera.
Notte a tutti.

Pubblicato in Intrattenimento, Qualcosa di speciale | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Pasqua 2016

Buona Pasqua a tutti! 🙂

image

Buona rottura di uova a tutti

Pubblicato in Qualcosa di speciale | Contrassegnato , , , , | 1 commento

1 foresta nera

Prima di andare a fare la spesa ecco la torta fatta per Virginia: una foresta nera. Mangiata in tempi record.
È stata una super festa del papà e di compleanno.

IMG-20160321-WA0001

Ehi? Ma è arrivata la primavera?

Si inaugura la stagione delle osmizze: vino, uova sode e prosciutto a volontà… olé!

PS: Tra l’altro non c’è neanche bisogno di scrivere con questo tablet basta parlare e fa tutto lui (difatti questo breve articolo è stato da me dettato). top ↑top ↑ così non perdo neanche tempo ♡♡♡♡♡♡

Pubblicato in Intrattenimento, Qualcosa di speciale | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti

Regali, compleanni, varie ed eventuali

Torno munita di tablet (un Asus zenpad10) regalatomi da Mario per il mio compleanno (17 c.m.)
Strumento perfetto per scrivere silenziosamente a letto e indispensabile per una mamma che vuole guardare video/tv con le cuffie o leggere senza luci accese stando nel lettone con la prole dormiente; infatti Virginia sta ronfando beatamente al mio fianco 🙂
Codesto aggeggio che credevo inutile mi ha risolto anche la scomodità posturale del dover scrivere usando il portatile appoggiato sulle gambe (con la ventola che ti ustionati la pancia)…
Quindi : evviva il tablet.

Credo che a breve gli comprerò anche il tastierino removibile (la tastiera touch-screen non va bene per scrivere i documenti troppo lunghi…il dito indice soffre).

Virginia il 19 marzo  ha festeggiato il suo primo anno di vita e cresce bene.
Ha iniziato a muovere i primi passi e a dire qualche parola; odia dormire nel suo lettino e tutte le sedute con relative cinture di sicurezza.

Per il resto solita vita: set, modelle, cantanti, video…e ora vado a dormire che mi si chiudono gli occhi.

Dopo anni di esercizi ho fatto mio il dono della sintesi 🙂

Pubblicato in Qualcosa di speciale | 2 commenti