House VS Opera

Avete presente quando state facendo qualcosa di talmente bello che vi urta se qualcuno vi interrompe?
 
Ecco, a me succede quando la mattina mi sveglio e accendo lo stereo (unico modo che ho per “carburare veramente” altrimenti resto inchiodata al letto) e vengo interrotta nell’ascolto da rumori molesti (vicini, telefono che squilla, varie ed eventuali).
 
Da un paio di giorni la mia sveglia è questa 🙂 – Casta Diva – da Norma di Bellini.
 
 
…Per la gioia dei miei vicini che probabilmente mi manderanno a fanculo considerato che  il volume è impostato al massimo 🙂 Ma se mi dicono qualcosa sono pronta a difendere Bellini a spada tratta 🙂
 
Anche se oggi a dire il vero sarei più da “Quando me’n vo” – dalla Boheme di Puccini –  visto che mi sento più in forma del solito. Leggetevi il testo del libretto (che merita) ascoltando la canzone 🙂 
 
 
Quando me’n vo’ soletta per la via
la gente sosta e mira,
e la bellezza mia – ricerca in me
tutta da capo a piè.
Ed assaporo allor la bramosia
sottil che dai vogliosi occhi traspira
e dai vezzi palesi intender sa
alle occulte beltà.
Così l’effluvio del desìo tutta m’aggira
e delirar mi fa.
E tu che sai, che memori e ti struggi
com’io d’amor, da me tanto rifuggi?
So ben: le angosce tue non le vuoi dir
ma ti senti morir!
Comunque sento il dover di promuovere a tutti i costi “la Musica” – quella figa…Forse perchè un mio vicino di casa ultimamente ha il brutto vizio di farsi i suoi “trip” ascoltando musica House a tutto volume turbando così i miei momenti di quiete; quindi è guerra aperta e ho deciso di contraccambiare  suoi sfoderando il meglio del repertorio operistico italiano.
 
Cosiglio a tutti i navigatori del web, almeno una volta alla settimana di non seguire la “Musica da classifica” e dare un’opportunità alla musica “NON LEGGERA” : classica, lirica – operistica et simila.
 
Sfogliare un libretto di tanto in tanto fa bene alla mente 🙂
http://it.wikipedia.org/wiki/Libretto
 
E ora scappo via alla velocità della luce, alle ore 10 ho un appuntamento riguardo alla faccenda “vogada mata”…Vi ricordate la storia che “dovevo iniziare a costruire un catamarano di bottiglie insieme ad altri giovani?” ecco, la regata è domenica prossima.
Abbiamo una settimana di tempo per costruire l’imbarcazione alternativa.
Che Dio ce la mandi buona 😀
 
Dopo l’appuntamento torno a casa e mi preparo perchè dopo pranzo vado fuori il week con Totoro mio – a Grado- a casa di un’amica.
Spero di non cucinarmi troppo durante il viaggio in moto 😀
…Buon week a tutti 😀
 
 
 
 
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento, Musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a House VS Opera

  1. lois ha detto:

    La musica classica e la lirica andrebbero prescritte cone terapia! Ti consiglio oltre a quelle citate, anche Tosca, Lakmé e la Traviata, solo per segnalarti le prime che amo di più! Buona gita!

  2. Endorphin ha detto:

    Io invece ho sempre bisogno della musica DOPO che mi sono alzata dal letto e devo carburare, ed allora ci pensa la riproduzione casuale di qualche playlist sul computer.
    Comunque anche io spesso faccio guerra musicale quando i vicini di casa ascoltano a volume troppo alto roba tipo house e dance in generale ed io rispondo con il mio repertorio death, gh!

  3. uovadigatto ha detto:

    Grazie mille! Sono ignorantissima di musica, ora mi fo una cultura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...