Verona 10 mesi dopo.

Per quanto viaggiamo in tutto il mondo per trovare ciò che è bello, dobbiamo portarlo con noi oppure non lo troveremo. Ralph Waldo Emerson
 
L’anno scorso, nel mese di settembre sono andata in gita di piacere a Verona.
L’altrieri ci sono tornata con Totoro, abbiamo approfittato del fatto che doveva svolgere lì una commissione e così appena finito siamo andati a visitare la città.
Durante il viaggio l’ho intrattenuto leggendogli il mio libro-guida su Verona, così siamo arrivati a meta con le idee ben chiare sul cosa vedere.
Spesso succede di andare in gita in una città senza aver la ben che minima cognizione dei monumenti, delle chiese o degli edifici che si potrebbero visitare.
 
Abbiamo fatto un bel giro a piedi (lasciando l’auto parcheggiata vicino al Tribunale):
– Piazza Bra, l’ Arena, via Mazzini, Casa di Giulietta, Piazza delle Erbe, Torre dei Lamberti, Piazza dei Signori, Palazzo del Comune, Arche Scaligere, Casa di Romeo, Corso Borsari, Corso Cavour, Arco dei Gavi, Castelvecchio, Ponte di Castelvecchio.
 
Non abbiamo visto il teatro romano e la chiesa di San Zeno, sarà per la prossima volta 🙂
 
Finito il giro, con le relative foto di rito siamo tornati all’auto e preso la via di casa.
La classica toccata e fuga.
Dall’ultima volta ovviamente la città non è cambiata minimamente, l’unica differenza era la presenza della scenografia dell’Aida in piazza Bra; all’interno dell’Arena fanno il festival internazionale dell’Opera Lirica.
è stato divertente ritrovarsi sfingi, un trono e tanto altro materiale scenico tutto impacchettato in mezzo alla piazza 😀
Inoltre c’era anche una vestita da regina egiziana che camminava in giro a far pubblicità 😀
 
Le città non cambiano molto nel corso di una vita di una persona, sono gli occhi dei visitatori che cambiano.
Tant’è quella che 10 mesi fa mi sembrava una bella città, molto romantica, mi è apparsa essere molto più anonima di come la ricordassi.
 
La presenza di Totoro ha ravvivato il tutto fortunatamente e ho anche capito il perchè Verona mi è sembrata meno intrigante: perchè non ci sono arrivata in treno.
 
Amo viaggiare in treno.
L’odore dei freni, l’incrociare sguardi nuovi e diversi, sentire la gente parlottare, l’aria diversa che si respira in stazione è una cosa che amo.
 
L’ arrivo e la partenza dalla stazione ferroviaria per me sono l’inizio e la fine del vero viaggio.
Trovi il tuo posto a sedere, ti immergi nei paesaggi od osservi chi ti circonda e non devi preoccuparti di niente.
 
In auto invece il viaggio perde il suo significato, diventa ansiogeno.
Io e Totoro ce la siamo fatta in Panda: tanti camion in autostrada, tanti imbecilli che correvano oltre i limiti massimi consentiti e troppi camion che facevano sorpassi azzardati  (brivido).
Non mi piace l’autostrada perchè è anonima, è brutta ed è una distesa di cemento rovente in estate e gelida d’inverno; l’unica parte divertente sono le soste agli autogrill. Meno divertenti sono i prezzi del cibo che ti servono.
Solitamente io son una di quelle persone che in viaggio si porta sempre il pranzo al sacco.
Soprattutto se devo viaggiare in auto la prima cosa che preparo è la borsa frigo con tanta acqua, succhi di frutta e panini 🙂
Sta volta però non sono riuscita a preparare niente perchè non sono stata avvisata in tempo e quindi abbiamo arricchito qualche autogrill lungo il percorso ^_^
 
Inoltre in auto non hai tempo di immaginarti cosa ti aspetta una volta arrivato a destinazione perchè devi restare concentrato sul presente, sulla strada… In treno invece puoi divagare coi pensieri, perderti, dormire.
Per non parlare dell’ansia da parcheggio a pagamento a Verona, visto che c’è il limite massimo di 2 ore stai sempre con il pensiero che non devi sforare o rischi di beccarti una multa.
Luca guidava e io quando non leggevo facevo da coopilota: <<svolta a destra, vai dritto…Vuoi da bere? Aspè, ti asciugo la fronte che sei sudato . Attento a sto stronzo che si sta buttando in sorpasso senza la freccia >> …etc…
Sono quasi certa che l’essere arrivata in auto abbia inficiato poi sulla gita fatta a Verona e sulle mie impressioni su di essa.
 
In giro per la città non abbiamo fatto foto insieme, non mi piace rompere le palle alla gente chiendendo: “scusi può farci una foto?” , considerato soprattutto che Totoro spesso fa “facce da leso” o assume pose ai limiti della decenza ^_^
 
Un esempio? No, vabbè meglio che non metto foto esemplificative o potrebbe offendersi 😀
L’unica fatta insieme è sul ponte Castelvecchio e ovviamente lui è venuto con gli occhi chiusi.
…Quindi metto l’unico scatto che fin ora mi è arrivato tramite FB, il resto delle foto sono sulla sua macchina fotografica e devo ancora recuperarle 🙂
 

Io sul ponte Castelvecchio.

 
 
 
 
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Qualcosa di speciale e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Verona 10 mesi dopo.

  1. Orso Chiacchierone ha detto:

    Concordo! Amo viaggiare in treno, io di solito leggo.
    Prova a farlo in auto.
    Non ti godi il viaggio, ma ti godi l’ospedale!
    E concordo anche sul fatto che ogni volta i posti che visitiamo sono diversi a seconda di come stiamo e cosa cerchiamo!

  2. Ghost Tomato ha detto:

    Ma non sei andata sulle torricelle, al nuovo parco che hanno fatto??? Nuooooo! E a Castel San Pietro, Ponte Pietra, Sottoriva e all’Arsenale? Comunque. Siete passati dall’Arena. E non siete venuti a salutarmi, questa cosa è imperdonabile.

    • Cerchidifumo ha detto:

      non ho visto il nuovo parco…Il resto lo visitai la prima volta 🙂 Mi era sfuggito che vivessi a Verona 😀 Comunque prima o poi sempre ci ritorno e passerò a salutarti.

  3. lamiacasetta ha detto:

    L’altro giorno? Ma lo sai che io lavoro, sia pure momentaneamente, proprio all’uscita del ponte dove ti sei fatta fotografare? Mai così vicini vicini…

  4. elisir ha detto:

    Sono veronese della provincia e considero Verona una delle più belle città d’Italia. Saluti anche a
    Totoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...