Doppia vittoria.

Il 24 giugno 2012 è entrato nella mia storia personale.

Vi ricordate qualche post prima della mia incazzatura latente con Totoro per il fatto che voleva seguire la partita dell’Italia anzicchè venire a sentirmi cantare al Festival della Canzone Muggesana????

Inizio con la prima notizia: ABBIAMO VINTO 🙂 Siamo arrivati PRIMI!!!!!!!!!

Titolo della canzone inedita “L’invelenada” scritta da Dario Bolsi e cantata da Dario e le sue badanti (io e Dominique).

Sembrerò un po’ spocchiosa ma dal primo momento che ho letto il testo ho pensato che fosse veramente una bella canzone e non essendo minimamente scaramantica tra me e me spesso mi dicevo “vinceremo”.
Fatto sta che oggi siamo saliti sul palco e come direbbe mia zia di Napoli “abbiamo spaccato il culo ai passeri”.
 
SECONDA NOTIZIA non meno importante: TOTORO C’ERA 😀
 
è successo che essendoci sta cavolo di partita dell’Italia hanno deciso di anticipare il Festival alle 19.30 in modo da farlo finire con le premiazioni prima dell’inizio della partita.
Così Totoro è partito questa mattina da Misano, è arrivato a Trieste nel primo pomeriggio e con la sua moto è arrivato puntuale al festival, giusto in tempo per sentirmi cantare 😀
 
MOLTO FELICE.
 
Poi però visto che i tempi erano super ristretti, dopo che ho finito è andato via a fare il pieno alla moto ^_^
Suo nonno ci aspettava da lui per la partita e quindi il piano d’azione è stato il seguente:
 
Tu vai a fare il pieno e poi vai a casa mia, io nel frattempo vinco, faccio le foto di rito e corro a casa, mi cambio e corriamo dal nonno.
 
In pratica abbiamo perso i primi 20 minuti della partita 🙂
 
….Comunque le premiazioni si sono tenute in super fretta perchè la partita incombeva. La cosa mi è piaciuta perchè così si è evitata la suspance tipica del momento.  Il presentatore in tempi record ha chiamato tutti quelli che erano fuori dal podio e noi non c’eravamo! Tant’è che ho stretto la mano ai miei compagni di avventura dicendo loro “be figo! Siamo sul podio!”.
 
Poi chiamano il terzo posto e non siamo noi…
“Caspita!”- ho pensato tra me e me quasi incredula, “siamo argento oppure oro!?!?”.
 
Poi ha chiamato il secondo posto e non eravamo noi…Uaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
 
<< E ora signori e signore i vincitori del festival della canzone muggesana 2012! Il gruppo “Dario e le sue badanti”>>.
Applausi, foto, bis…SOlito 🙂
 
In quel momento però non ho capito molto perchè i neuroni ormai si erano già autoimpostati in modalità << FORZA ITALIA!>>.
 
Terzo avvenirmento IMPORTANTE: OGGI , ANZI ORMAI GUARDANDO L’OROLOGIO POSSO DIRE IERI ERA L’ONOMASTICO DEI MIEI GENITORI.
Sono venuti entrambi ad ascoltarmi (mio padre è la prima volta che viene ad un evento del genere, solitamente è molto orso ed abbastanza disinteressato alle mie avventure canore. Ogni tanto viene ai concerti del coro col quale canto, ma è la prima volta che mi sente cantare “al di fuori del coro”; al festival della Canzone Triestina del dicembre 2011 ad esempio non è venuto).
……Credo che la vittoria sia stato un regalo gradito 😀
 
Quarto avvenimento importante: avendo vinto ora andremo a cantare a Grado per il concorso a livello regionale 😀 Olè!
 
Quinto avvenimento: l’Italia ha vinto e anche la Ferrari.
 
Sesto avvenimento futuro: IL 28 giugno DEVO CANTARE AD UNA SAGRA E L’ITALIA GIOCA NUOVAMENTE.
è SINGOLARE come i miei impegni canori si intreccino con le sorti della Nazionale; questa volta non pretendo che venga Totoro, finita la serata lo raggiungerò 🙂
 
Settimo avvenimento: il 24 giugno 2011 è stato il giorno in cui ho preso il mio coniglio ed ormai è un anno che è con me.
 
Ottavo avvenimento: il 24 giugno è anche il compleanno di una persona ormai “andata”; con andata non intendo morta ma con la quale ho tagliato i legami circa 6 mesi fa (poco dopo aver conosciuto Totoro).
Non gli ho fatto gli auguri e in definitiva non gli auguro proprio niente.
Quel che mi stupisce è che nonostante sia passato un po’ di tempo non ci sia la mia voglia di essere buona e di cercare di ricucire lo strappo.
 
Lo strappo c’è e se ne resta esattamente com’è… Chi mi conosce sa che per natura non sono una persona orgogliosa e che odio le situazioni in sospeso, tant’è che in caso di litigio sono sempre io quella che cerca di fare da paciere o che si degna di cercare un punto di contatto per risolvere le controversie.
In sto caso però non intendo fare niente; me lo ero ripromessa tempo fa e resto sempre fedele alle mie promesse.
A lui evidentemente non gliene frega niente o la pensa come me e quindi AMEN: siamo nati per perderci.
 
è tutto cambiato.
RADICALMENTE.
Faccio addirittura fatica a riconoscermi nel mio passato a volte.
Ma ero veramente io?
 
Mi guardo nelle foto di oggi e penso: questa sono io.
Con i capelli auto-tagliati davanti allo specchio un vestito a pallini psichedelico e uno sguardo da allucinata (era la stanchezza) 🙂
 

Dario, io e Domi dopo la vittoria 😀

 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento, Lettere all'eroe solitario, Musica, Qualcosa di speciale e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

23 risposte a Doppia vittoria.

  1. gcanc ha detto:

    Complimenti! anche per il vestito e lo sguardo da psicopatica 🙂

  2. Grande!!!
    Bravissimi 🙂 le tue unghie sembrano un fotomontaggio 😀
    Bravi bravi davvero !

    • Cerchidifumo ha detto:

      grazie! No, le mie unghie me le sono fatte io, smalto nero e puntini bianchi (per fare l’abbinata col vestito) sia su mani che su piedi 😀 eh eh eh, mi piace curare i dettagli 😀

  3. Orso Chiacchierone ha detto:

    Ora non è che voglio sminuire la tua vittoria ma si sapeva già che avresti vinto.
    Come facevo a saperlo?
    Insomma, c’è bisogno di chiederlo? 🙂
    Complimenti! 😉
    Altra cosa importantissima: io e tuo padre abbiamo due cose in comune!
    1) siamo orsi.
    2) ieri abbiamo festeggiato l’onomastico!
    Ovviamente è giunta l’ora di ascoltare la canzone!
    Ah, stamattina sul giornale in prima pagina c’era scritto: Cerchidifumo arriva prima al festival della canzone Muggesana.
    Poi piccolo sotto: Ops, dimenticavamo, l’Italia ha vinto con l’Inghilterra.

  4. seiyadreams ha detto:

    Innanzitutto: CONGRATULAZIONI!!!!!! Poi auguri di buon onomastico ai tuoi! Ed infine: Forza Italia e Forza Ferrari ;))))
    Posso farti una domanda? Per caso conosci la (ex ormai) maestra delle elementari Maria Pia Ferrante in Della Polla??? Lei canta con il coro a Trieste….magari la conosci…è la Zia di mio padre… Cioè la moglie dello zio di mio padre…. Vivono lì, sulla strada della filovia (non mi ricordo come si chiama, ma è quella dove c’è quel tram che sale sù fino alle montagne)… Io AMO la tua città, è una delle mie preferite… sono in Friuli spesso (a Sacile però, PN) e soprattutto amo la tua regione…. Mio nonno era militare e, con tutta la famiglia, ha vissuto a Cormóns per tanti anni…. Il 3 salgo e nel week end trascinerò il mio ragazzo proprio a Trieste….ho appena avuto una Cuginetta dal figlio degli zii e non vedo l’ora di conoscere lei e di rivedere TRIESTE!!! Insomma, se conosci lei, il mondo è davvero piccolo!!!
    Bacini e congratulazioni ancora!!!!

    • Cerchidifumo ha detto:

      Grazie mille! Allora purtroppo non conosco di persona la zia di tuo padre ma se canta in cun coro allora sicuramente di vista l’avrò vista in qualche manifestazione. Sai qual è il nome del coro?
      Vive lungo la strada dove passa il Tram di Opicina, che collega piazza Oberdan con appunto Opicina..Eh eh è una zona carina anche se un po’ impervia 😀

      Trieste è una bellissima città, anche se io vivo a Muggia che è un altro mondo 😀
      Quando arrivi buttati sulle Rive di Trieste e prendi il DELFINO VERDE, è un traghetto che collega Trieste con Muggia 🙂
      Lo trovi ormeggiato al MOLO BERSAGLIERI; quello vicino alla stazione Marittima (quel grande edificio dove solitamente fanno conferenze nei dintorni di Piazza Unità). Alla radice del molo trovi anche la fermata del pulman turistico, quello rosso a due piani (porta i turisti in giro per la città e il biglietto si fa a bordo).
      Anche per il traghetto che porta a Muggia, di colore bianco e verde, il biglietto si fa a bordo- euro 3.50 se non sbaglio.
      Ti metto gli orari, è un giro che merita perchè se vai a sederti al piano non coperto, ti prendi un po’ di sole, la traversata è piacevole, dura circa 30 minuti e vedi tutta la skyline di Trieste e Muggia (dipende da che parte guardi).
      Come arrivi sul moletto di Muggia guarda in alto e cerca il campanile, è l’unico presente in zona ed è quello del Duomo di Muggia che sta in Piazza Marconi. Tu ti incammini e vedrai un sacco di cose carine (il mandracchio, la piazzetta con la Gelateria da Jimmy- uno dei migliori gelati artigianali della regione, il castello di Muggia, le calli veneziane :D)…Poi c’è porto san Rocco… Di cose belle da vedere ce ne sono tante. Poi prendi il traghetto e te ne torni a Trieste oppure prendi il bus 20 (basta che chiedi dov’è la stazione dei bus di Muggia) è l’unico autobus che porta a Trieste e Muggia è uno dei capolinea, non ti puoi sbagliare.
      Il biglietto per il bus lo compri in edicola (una sta in stazione) o alla macchinetta automatica 🙂

      Il giro in bus fino a Trieste non è male, vedi la zona industriale di Muggia, poi attraversa tutta Trieste e il capolinea è davanti alla stazione dei treni di Trieste.

      😀 vieni che merita!

      http://triestetrasporti.it/index.php?trieste-muggia-giornaliera-annuale

  5. amoreplatonico ha detto:

    A parte che il nome “Dario e le sue badanti” è geniale, complimentissimi!! 😀 Vorrò vedere il video su youtube!

  6. marinicacd ha detto:

    Grande!! Tanti auguri per la vittoria! E poi sei davvero bella, mi piaci un sacco 😀
    E anche Totoro è stato bravissimo a venire.

    Per la persona con cui hai tagliato i ponti. Hai fatto benissimo e fai bene a mantenere la tua decisione. Lo scorso Natale ho provato a fare gli auguri di compleanno a una persona a cui tenevo molto, ma non mi ha risposto. E allora sai che ti dico? Se ti interessa sentirmi bene, sennò ciao proprio!

    Complimenti ancora ❤

    • Cerchidifumo ha detto:

      Grazie! Grazie e grazie! Già Totoro mi ha reso felice, fortunatamente tutto è andato per il meglio 🙂 E per quella persona con cui ho tagliato già…Che si fregasse.

  7. Endorphin ha detto:

    Ma tantissimi complimenti e congratulazioni!!!:D
    Stima per i capelli self made ed il vestito psichedelico.

  8. Complimenti !
    Ora organizza qualcosa per la semifinale !

  9. Ghost Tomato ha detto:

    “Tu vai a fare il pieno e poi vai a casa mia, io nel frattempo vinco” ahahah super!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...