Quando il gatto non c’è

…I topi ballano! (e io pur non sentendomi minimamente un sorcio ho voglia di ballare).

Ebbene si, Tototo, la mia dolce metà è partita (e già mi manca).
Però…Però…Però…Ho un week end da “autodedicarmi” pieno di alternative.
Oggi sono andata dal carrozziere al quale ho venduto la mia auto  (lui dopo aver usato i pezzi che gli servono andrà a rottamarla) perchè voglio imparare i fondamenti di questo mestiere.
Io amo la velocità ma in primis l’ estetica.
Dannata, maledetta estetica.
Per capirci tra due macchine dove la prima ha delle caratteristiche tecniche scarse ma con una carrozzeria che mi piace e una che ha una maccanica figa ma con una carrozzeria inguardabile, scelgo la prima.
Apparenze, dannate apparenze… se devo comprare una scatola in latta di biscotti, la sceglierò non per il contenuto ma per quanto mi piacciono i decori sulla confezione.
 
Per chi si intende di Tuning devo specificare che a me non interessa molto il tuning fatto su auto moderne.
Trovo veramente ridicolo e inconcepibile rifare l’impianto luci su un auto funzionante, o quello audio o modificare gli interni…O peggio ancora aggiungere “alettoni o componenti che rendono goffa la guida”.
Se sei il proprietario di un auto con i neon blu ad illuminare il  vano guidatore, se hai sacrificato di proposito il tuo portabagagli per metterci un impianto audio stile discoteca oppure se sei uno che ha voluto far ridipingere gli interni ed estermi con colori osceni (tipo viola e giallo come  una delle auto che ho visto in carrozzeria) sappi che non hai la mia stima.
L’unica cosa che mi interessa è la carrozzeria “nuda e cruda” da restaurare e ridipingere 🙂
 
Nello specifico a me piacciono un sacco le Hot Rod, definite anche Vintage Tin.
Fiamme, fiamme e ancora fiamme :)…E teschi…E roba di questo genere (vedere le foto ).
 
Quindi ho passato il pomeriggio\serata (e anche domani mattina) a smontare ,scartavetrare, sgrassare, verniciare e laccare (in cabina) parte della carrozzeria di una Nissan suv.
Stavo per collassare per i seguenti motivi:
A. io odio i suv….Sono automobili brutte e inutili in città, nonchè antiecologiche.
B. Odio le auto giapponesi, per me AUTOMOBILE = FERRARI, MASERATI, LAMBORGHINI, FIAT… e tutte quelle che affondano le radici nel made in Italy – che poi molte ormai siano state rilevate da case straniere è un altro paio di maniche – ma state pur certi che NON COMPRERò MAI UN AUTO O UNA MOTO MADE IN “ORIENTE”, piuttosto vado a piedi per il resto dei miei giorni.
Le macchinone americane della seconda guerra o del secondo dopoguerra invece le trovo affascinanti proprio per la faccenda “hot rod” anche se devo dire che un auto del genere mi piacerebbe “prepararla e modificarla per qualcuno” ma non credo che la guiderei o la comprei. Il divertimento sta tutto “nel fare il lavoro” non nel comprare un qualcosa di già pronto.
 
…Quindi chiedermi di lavorare su una nissan suv come “inizio” è stata dura ma d’altronde, visto che dovevo essere testata per capire “la mia propensione al mestiere”,  sicuramente non mi mettevano a lavorare su un auto figa.
Non so chi sia il fenomeno che verrà a ritirare l’auto,sarei curiosa di vedere la sua faccia se sapesse che ho dato il mio contributo per far si che il suo mezzo diventi uno splendore.
 
Ho visto anche come si preparano i colori (c’è il database on line con la ricetta da seguire :D) e come si stuccano le bugne 🙂
 
Ora mi manca di imparare a saldare le componenti della carrozzeria 🙂
 
Perchè tutto questo?
I have a dream ———–> comprare una  Fiat Abarth 595 SS,  rimetterla a nuovo con le mie mani e rivermiciarla in stile Hot Rod.
Non so quando riuscirò a farlo però direi che la cosa inizia a sembrarmi sempre meno “sogno”.
 
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Quando il gatto non c’è

  1. amoreplatonico ha detto:

    Anche io sono sempre curiosa di sapere come si fa un mestiere, anche se poi non voglio farlo.
    In bocca al lupo per la tua Abarth 😉

  2. marinicacd ha detto:

    Quello che ho pensato leggendo il post è: “Che gran figata!”.
    Come te, sono per le macchine made in Italy, o al massimo made in Germany. Che macchine italiane e macchine tedesche se la sono sempre un po’ giocata.
    Non vedo l’ora per te, che si realizzi il tuo sogno 😀

  3. Orso Chiacchierone ha detto:

    Cavolo, mi si è graffiata la carrozzeria!

  4. zebachetti ha detto:

    io ho l’ interno giallo con cuoricini lilla vieni a farti un giro? ciao cechietto

  5. gcanc ha detto:

    la topa che balla e scartavetra la carrozzeria è quasi meglio del carwash…
    bel mestiere quello del meccanico carrozziere, soprattutto ora che la gente compra meno auto nuove e ripara quelle vecchie, hai un futuro 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...