Esageratamente!

Ieri pomeriggio siamo andati a fare una passeggiata al mare, cammina cammina noto uno scoglio con su scritto una parla: …esageratamente!
Prima dell’esageratamente c’era disegnato un cuore.
Scritta fatta col bianchetto su uno scoglio in arenaria.
– Amore hai visto che carina quella scritta??? Ora le faccio una foto! è troppo pucciosa!
A me piace far foto di quello che mi colpisce quando cammino… Mi avvicino allo scoglio, sto per scattare la foto quando noto sotto a quell’ “esageratamente” una parola scritta in verde scuro, sbiadita…Non si notava molto, ma un attento osservatore, con una vista acuta la riesce a leggere.
La parola in questione è TROIA.
 
Come smontare e rovinare quello che mi sembrava un qualcosa di carino da fotografare.
Luca ha iniziato ridere come un leso mentre io piagnucolavo e inveivo contro quel vandalo che ha rovinato quel gesto romantico.
Mi immagino la scena, lei e lui vanno al mare, magari è uno degli ultimi giorni di scuola e hanno deciso di “fare lippe” (marinare).
Si siedono sugli scogli, lui poi decide di farsi il bagno e lei resta a prendere il sole quando le viene l’idea di immortalare quel momento con una scritta.
Apre lo zaino, si arma di bianchetto e disegna quel cuoricino seguito dalla scritta “…esageratamente!”.
Lui esce dall’acqua e lei civettuola gli fa notare il suo capolavoro. Si baciano e lei gli dice “cosi ti ricorderai sempre di me ogni volta che verrai qui!”.
 
Ecco…A quel punto mentre raccontavo questa mia ricostruzione che puzzava di Moccia, Luca  si inserisce nel mio racconto inventando stringatamente la probabile fine.
 
<<…Passa l’estate, i due si mollano, magari lei ha mollato lui per il suo migliore amico, così il ragazzo quando si ritrova a passare per di li, nota lo scoglio, si ricorda di lei e aggiunge sotto una scritta che corrisponde ad un’ indelebile e bruciante verità: TROIA!>>
 
– oh Luca ma perchè devi essere sempre così…
– così come?
– così… brutale!
– ma guarda che è la verità! la tipa sarà stata un puttanon e il suo ex avrà ben pensato di far presente a tutto il mondo quello che è.
– Uff…Magari è stato qualche bambinetto idiota ad usurpare quella scritta, magari non è stato lui…
– che poi vorrei sapere chi ti dice che è stata una donna a scrivere ” esageratamente”, potrebbe essere stato un uomo no?
– no perchè la grafia è da donna.
– cazzate! Anche gli uomini scrivono in stampatello, magari è stato lui a scriverle “esageratamente”, poi lei ha fatto la troia e lui quindi è tornato ad aggiungere la scritta troia.
– Secondo me è stata una donna…Le donne tipicamente fanno gesti così carini e gli uomini si divertono a distruggerli.
 
A quel punto Luca si è rimesso a ridere: “amora smettila di sparare cazzate 🙂 Vien qua, sai che io amo te?”.
– Si Luca, anche mi… Esageratamente.
 
Io ho deciso di rimuovere selettivamente quel TROIA.
Tornerò sul luogo del delitto, farò la foto e con photoshop eliminerò quella scritta verde che imbratta un gesto così carino.
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Esageratamente!

  1. lamiacasetta ha detto:

    Questa storiella è troppo bella! Anzi, lo è ESAGERATAMENTE!

  2. uuuuu 😦 pensavo l’avessi fatta lo stesso la foto!!
    Barcola è una fonte inesauribile di ispirazioni sentimental drammatic ecc. 😀

  3. Ma non è che lui l’apprezza proprio perchè libera e disinibita,concetto sintetizzato col termine Iliaco ?

  4. carmen ha detto:

    Secondo me è un estraneo che si è comportato come si usa oggi, con strafottenza e mancanza di rispetto verso tutto e tutti.

  5. matteo baudone ha detto:

    accidenti ai vandali…

  6. altrove76 ha detto:

    Ho un blog che si chiama esageratamente, pensa un pò…
    E’ un capolavoro… come un’impronta sulla sabbia…è evidente che sia stato scritto in due momenti di.versi… e ognuno aggiunge quel che vuole…
    L’aggettivo non sminuisce per nulla l’esagerata concezione di quel cuore in bianco…ovviamente inciso da mani femminili… la g non è di certo nelle fattezze di scrittura maschile…
    però… noto anche un cuore in verde..sbiadito anch’esso…
    e se…l’ordine cronologico fosse inverso?
    se qualcuno avesse prima inciso un aggettivo esplicito con tanto di cuoricino….
    e in seguito…solo dopo alcuni giorni, o mesi…. un’altra mano avesse aggiunto la purezza del bianco esagerato?
    Boohhh, a me fa più tenero quel cuore verde, che il bianco…
    Ciao…passavo di qui per caso…*

    • Cerchidifumo ha detto:

      si ormai ci sono le teorie più disparate sulla storia di questo esageratamente troia 😀 Probabilmente se dosevvimo estinguerci improvvisamente e quella scritta durare diventerà una sorta di stele di rosetta 😀

      Comunque ciao anche a te, e passa quando vuoi 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...