Gelosia liquida

 – Credo che finirò per lanciare il tuo cellulare dalla finestra, suona in continuo.
– Eee ma sono i miei amici!
– Ho capito, però quando sei con me mi piacerebbe che non badassi troppo a quello stupido aggeggio.
Comunque posso guardare la tua rubrica? Sono curiosa di vedere quante donne ci sono 🙂
– Ah, tante, considera che io non uso mai la rubrica e ho accumulato tanti numeri.
– Ma come fai a chiamare allora?
– Vado direttamente sul registro chiamate, li trovo subito i numeri che uso di più.
– Tipo?
– Tipo il tuo, quello di mamma, di nonna…
– ah ok, be comunque da qui, sono curiosa.
 
Anna, annachiara, barbara, chiara, chiaretta, chiara 3, chiara 4, dafne, giovanna, paola, katia, cinzia….E bla bla bla bla…
Finchè arrivo al mio nome seguito da un cuoricino…Che carino!
Qui si nota la differenza tra me e Totoro.
Lui nella sua rubrica mi tiene in mezzo ad una marea di altri nomi, l’unica cosa che mi differenzia “dalle altre” è il fatto che il mio nome è seguito dal cuoricino di FB —–> ❤
Io nella mia rubrica, essendo estremamente pratica l’ho registrato così:  1. Luca Vittorio
l’uno davanti è indispensabile perchè così lo colloca in cima alla rubrica, è il primo numero che trovo appena apro la cartella.
 
Continuo a scorrere i nomi e arrivo ad un “Micia”.
 
– Chi cavolo è questa Micia?
– La mia ex.
– Quale delle tante?
– La prima.
– A ok, e si può sapere perchè la tieni ancora registrata così?
– Perchè non modifico mai la rubrica, aggiungo solo i nuovi numeri…Se ti da fastidio la cancello.
– No, sinceramente non me ne frega, si vede che non la usi la rubrica, è completamente disorganizzata ^_^ Magari  uno di questi giorni potresti fare un po’ di pulizia e creare due cartelle, una con i numeri utili e una con quella dei numeri inutili.
Comunque perchè Micia? Cioè…………. A me dai della capra! E a lei la chiamavi micia?
– Ma le caprette sono bellissime! QUando sono andato in Scozia ne ho accarezzata qualcuna e sono veramenta adorabili.
– Si però capisci che se devo essere paragonata ad un animale la capra non è il massimo? Allora tu dovresti essere un caprone? E poi le capre sono bruttine, hanno quegli occhi che mettono ansia. Senti non è giusto! Perchè a lei micia e a me capra?
– Ma che ne so…Sono quelle stronzate di nomignoli che ci si da quando si ha 18 anni e non si capisce un cazzo.
– Se lei era Micia tu cos’eri?
– Topo.
– Ti facevi chiamare Topo? Ma non assomigli ad un topo…Semmai ad un procione o  ad una nutria.
– Ma a me piacciono i lupi!
– Si, ma tu di lupo non hai proprio niente, casomai potresti paragonarti all’orso Bubu…Anche se il procione secondo me è l’animale che ti assomiglia di più. Comunque non è giusto, protesto! A lei micia e a me capra, è iniqua come cosa, ci sono tanti altri animali più carini, quindi trovane uno che mi rappresenti degnamente.
– A te che animale piace?
– a me piacciono tutti gli animali, solo che alcuni sono esteticamente più gradevoli…
– Ti va bene coniglietta? Visto che ti piacciono tanto i conigli?
– No, è troppo troieggiante.
– E ma non ti sta mai bene niente…Senti per me resti la mia capretta, fino a quando non trovo qualcosa di meglio.
– E tu allora resti un procione. E poi vorrei sapere perchè in camera tieni in giro ancora i feticci che ti ha regalato la tua ex.
– Hai notato dove stanno?
– Si,sulla mensola più altra della stanza, divorati dalla polvere.
– Ecco, quella roba sta buttata li da una vita, lasciata a se stessa e dimenticata, credo che si autoconsumeranno col tempo.
– Io non ho in giro robe dei miei ex.
– Abbiamo due modi diversi di agire, tu togli di mezzo tutto, io lascio che la polvere e il tempo si mangi quello che c’è da mangiare.
– Vabbè, tanto uno di questi giorni dovrai buttare via tutto, ma torniamo all’esplorazione della rubrica…CHi è questa? Un altro flirt?
– Un mancato flirt, questa l’ho solo baciata e poi sono sparito.
– Aaaaaaaaaaa hai fatto pure tu lo stronzo in vita tua allora…
– No,è che nello stesso periodo incontrai un’altra, quella troia che poi si è comportata malissimo.; quando stavo per dire a questa “guarda c’è una che mi piace più di te”, lei mi anticipò dicendomi che ero uno stronzo perchè mi ero comportato male non cercandola più e bla bla bla, se manco l’avessi sedotta e abbandonata.
– Ah ah ah, poverino, tutte che ti hanno maltrattato, ce ne vuole di coraggio per prendersela con te ^_^ è come sparare sull’ambulanza,nel senso che sei veramente una persona buona e bisogna avere veramente uno spiccato amore per il male per maltrattare una persona dolce come te.
– Mi dai un bacio?
– Pensi di meritartelo?
– Si.
– mmm non lo so…Tutte ste gatte morte in rubrica, potrei essere gelosa…
– Non parlerò mai più del mio passato con te, chissà quanti castelli ti stai facendo nella tua piccola testolina da capretta deviata.
– Ma va va…Che castelli e castelli, vien qua scemo.
 
 
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Gelosia liquida

  1. lunetta231 ha detto:

    troieggiante.. Haha 🙂 troppo forte :))

  2. lordbad ha detto:

    Liquidamente complimenti 😉

    Ci piace!

    Per ricambiare la visita

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2012/03/28/lape-maya-non-e-una-favola-per-bambini/

    Un saluto da Vongole & Merluzzi!

  3. Non si potrebbe avere quaqche campione della sua rubrica?

  4. l'amara ha detto:

    teneri.. 🙂

  5. matteo baudone ha detto:

    non sembrano non volersi bene questi due… mi sbaglio?

  6. Greenwords ha detto:

    Credo che quando troverò un ragazzo che terrà aggiornata e organizzata la sua rubrica lo sposerò!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...