Mare e vacanze

…Com’è antipatica la sensazione di ritrovarsi circondato a tavola da persone con cui non si ha molto da dire.
…E dir che sono una che quando vuole sa intrattenere conversazioni sia frivole che di un certo spessore.
Il problema è che, essendo innamorata di Totoro, se lui mi porta fuori a cena con dei suoi amici\he io finisco per concentrarmi su di lui, com’è normale che sia e quindi non ho la minima voglia di interagire col resto del mondo.
 
Tipo ieri sera, uscita in 9 (4 coppie e un neo single), questi parlavano di vacanze, di problemi col router (e mi sono resa conto che l’italiano media di pc non ci capisce una mazza, quindi mi sento relativamente fortunata ad avere un ottimale rapporto con la tecnologia), delle inutili applicazioni dei loro cellulari * e io l’unico pensiero che avevo in testa era “quanto vorrei starmene a letto con Totoro lontano da tutto e tutti”.
^_^
 
Ultimamente ho conosciuto una valanga di gente e inoltre sto trascurando un po’ i miei di amici tra un impegno e l’altro, quindi Totoro te lo dico ora e varrà per sempre come regola aurea:
in futuro le vacanze o me le faccio sola con te, o le facciamo ognuno per i conti suoi, tu con i tuoi amici e io per i conti miei.
Non sperare che in me possa nascere il desiderio di una vacanza con altre coppie.
Te lo dico già ora e varrà ora e per sempre.
 
Per me le vacanze non esistono. Esistono i viaggi che è una cosa ben diversa.
Sono una persona che viaggia e che non va in vacanza;  il mio concetto di vacanza si diversifica molto da quello comune.
Per me vacanza vuol dire “fare quello che mi piace”, quindi posso dire di esserci da una vita  🙂
I viaggi invece sono momenti di crescita, di cambiamento, percorsi che ti cambiano la vita, una cosa estremamente seria da fare o da soli o esclusivamente con le persone giuste.
Non sarò mai (forse solo da vecchia) una che va in agenzia di viaggi e compra un pacchetto vacanza.
Io scelgo una meta che mi interessa e la raggiungo possibilmente in treno.
Amo i treni.
Non ho paura di volare, però se devo andare a Roma (ad esempio) e ho lo stesso prezzo di biglietto per treno e aereo, io scelgo il treno.
Gli aerei sono dei mezzi di trasporto noiosi e che non ti regalano le stesse emozioni di un binario.
Viaggiare su rotaia apre la mente, per tutta una serie di motivi che ora salto.
Detto ciò stillo un’elenco dei posti che mi interessa veramente vedere e percorrere prima di morire:
1. Auschwitz (curiosità storica)
2. Santiago de Compostela ( da percorrere in monopattino e a piedi)
3. L’Isola di Man (non ci sono limiti di velocità)
4. Citta del Capo (voglio vedere due oceani che si incontrano)
5. la Transiberiana (ha un suo fascino)
6. le isole Pelagie ( x il mare, il clima, il cibo)
7. le Isole Eolie (patrimonio dell’umanità ).
8. l’Isola di Pasqua (voglio una foto sotto quei faccioni di pietra)
9. Ston Age (così finalmente vedo un dolmen dal vivo)
10. Salar de Uyuni (da fare in moto)
11. Machu Picchu (altra curiosità storica)
12. Egitto (ennesima curiosità storica ma non legata solo agli egizi che conosco molto bene, bensi alla seconda guerra mondiale: El Alamein)
13. Il Monte Grappa (curiosità storica)
14. Finire di girare l’Italia puntando sempre a luoghi storici.
15. altri luoghi storici che solleticano il mio interesse.
 
Il luogo che più mi ha emozionato tra tutti quelli che ho visto è SAPRI.
In treno da Salerno, arrivi nella stazioncina di Sapri e il mondo ti cambia.
Lì tempo sembra essersi fermato…Camminarci col sole a picco in una giornata estiva è un’esperienza ai limite della realtà.
Il mare è splendido. Il più bello che abbia mai visto…Meglio anche di quello croato, pugliese, greco e sardo.
Comprare li una casa di pescatori, in riva alla spiaggia, potrebbe essere il luogo perfetto dove invecchiare.
 
Già, vorrei una casa sul mare. Attualmente vivo in una casa che dista 10 minuti a piedi dalla riva, il problema è che sto al piano terra e circondata da altre case e quindi il mare non lo vedo, sento solo l’odore nelle giornate senza vento e con poco smog.
Sogno una casa con finestra sul mare…Non dico una casa a strapiombo come quelle in costiera amalfitana, ma quelle dei pescatori, una cosa del genere:
 
Casa sul mare
 
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Qualcosa di speciale. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Mare e vacanze

  1. zebachetti ha detto:

    stesso desiderio ciao amichetta

  2. mellie ha detto:

    Sapri. Ahah, curioso. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...