Domenica ble.

 …e poi arriva la Domenica.
Non una domenica a caso, non di quelle odiose…Una di quelle Domeniche fatte per stare insieme.
Trieste è un mondo a parte. Neve in tutta Italia tranne qui.
Mi sveglio stamane raggiante come il sole che brillava fuori dalla finestra, ho oziato a letto fino alle 9.30 circa, mi sono dedicata alle pulizie domenicali e poi che ho fatto?
Ho cucito il marsupio di Totoro, era strappato e con ago e filo l’ho rammendato, convinta che dopo pranzo glielo avrei restituito. (L’ho preso ieri dicendogli “ci penso io!”).
Oggi nel mio immaginario era una Domenica da passare insieme.
Peccato che non ho fatto i calcoli con l’anticipo dell’Inter e con la “forse palestra”, ovvero gli impegni domenicali di Totoro (che in pratica mi ha rincoglionito con i suoi orari di palestra che sono variabili come l’umore di una donna mestruata).
…Quindi in pratica è stata una Domenica di quelle odiose.
Di quelle che mi indispongono e mi fanno girare le scatole.
Lui mi ha proposto di vederci in serata, dopo la sua forse-palestra.
Ovviamente no.
Sta sera mi prendo i miei spazi e me ne sto per i conti miei.
Lui aveva il suo spazio ritagliato per questo pomeriggio e io mi considero un treno, passo una volta al giorno, chi c’è c’è, chi non c’è non c’è.
Ha perso la sua fettina quotidiana di me per seguire l’Inter e ora gli toccherà aspettare domani “se” avrò tempo da regalargli.
 
Non sono una di quelle che si lamenta alla Rita Pavone “perchè perchè la domenica mi lasci sempre sola…Per andare a vedere la partita….”.
Anzi sono per il “vai con Dio e divertiti !”;  solo che è potenzialmente pericoloso lasciarmi troppo tempo da sola con me stessa perchè difficilmente me ne sto con le mani in mano, ma questo lui ancora non l’ha capito…Anzi avrebbe dovuto capirlo dopo il Capodanno passato in piacevole compagnia e senza di lui ma evidentemente è un po’ lento nell’apprendimento.
Una donna quando si annoia trova sempre un diversivo.
C’è chi si da al punto croce, chi alla poesia e chi chiama l’idraulico 😀
Beata incoscienza, c’è gente che aspetta la Domenica per stare insieme e lui pensa all’Inter o alla “forse palestra”.
In questo che peccano gli uomini: si dimenticano di essere facilmente sostituibili (vale anche il viceversa ovviamente).
Santodio, Totoro! Io cerco di fare la brava bambina e anzicchè facilitarmi la cosa sembra che tu te le vada proprio a cercare le mie punizioni!
 
Alla fine dopo l’Inter, che ha guardato con suo nonno, si è addormentato e ha saltato la palestra.-.-.-.-.-.-.Per questo da me chiamata “forse palestra”.
Io che ho fatto? Gli affaracci mie ma ora devo pensare quale punizione infliggere a Totoro per avermi regalato una Domenica senza fuochi d’artificio.
 
Idee?
 
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento, Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Domenica ble.

  1. gcanc ha detto:

    Sentirsi dati per scontati da adito a tentazioni irresistibili. Non posso suggerire idee perché non conosco il forsepalestrato, anche se la tifosaggine non depone a suo favore. Un abbonamento ad una stagione concertistica dove lui non verrà mai e tu farai amicizie intellettuali interessantissime?
    P.S. Adesso capisco da dove veniva la neve che spruzzava da est a Milano. Era la vostra bora che ce la rispediva indietro.

  2. lois ha detto:

    Mmhhh, probabilmente è la forza dell’abitudine (ed è una brutta cosa!)…spesso diamo per scontato che dall’altra parte c’è una persona che ci conosce e ci aspetta e che è tollerante con tutti i nostri impegni. Ma poi un giorno ti svegli e quella persona non c’è più… Perchè tutta quella tolleranza che immaginavamo non c’era. Cmq L’unica idea che ti posso dare è quella di proseguire nella tua vita con tutte le cose che ti piacciono e soprattutto di non restare in attesa … quella è deleteria e non ti porta risultati. E poi Totoro se comincia a vederti sfuggente e presa dalle tue cose vedrai che non rinuncerà all’Inter ma le “quasi palestra e co.” cesseranno di colpo… E poi come si dice “se son rose…”

  3. Il bello è che l’Inter ha preso 4 pallini !

  4. E. ha detto:

    Bisogna pensarci bene per studiarsi il contrappasso ideale… se mi viene in mente qualcosa di abbastanza cattivo 😉 te lo faccio sapere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...