va bene così

<< Razza di idiota… Cosa vuoi saperne? Tu e la tua delusione, fattici un bel fagotto e “portati via”.>>
 
La mia presunzione mi porta a credere che senza di me gli giri tutto in modo un po’ più grigio.
…Deve essere necessariamente così.
Io sorprendentemente senza di lui sto meglio di prima, ma perchè è arrivato Totoro, perchè qui ho dei buoni amici e tanti impegni a cui sopperire che mi portano via.
Conoscendo il soggetto dubito che nella sua esistenza sia mutato qualcosa.
Non so, ho sempre trovato la sua vita un po’ scontata.
Al massimo quello che riuscirà a fare è trovarsi uno straccio di donna con cui copulare e fare dei figli, magari farà carriera nel lavoro, qualche viaggio e qualcosa di socialmente impegnativo. Robe di questo genere, tranquille.
…Quello che mi sorprenderebbe sarebbe vederlo mandare a fanculo il suo lavoro fisso ma che però gli sporca l’anima più di quanto non creda e iniziare a fare qualcosa di diverso, che lo porti veramente a brillare.
Mollare tutto per farsi il giro del mondo in vespa (cosa che sto valutando di fare per i 30 anni).
Seeeeeeeeeeeeeeeeee, ho più possibilità di vedere Cristo ridiscendere in terra.
Ormai il suo nome è archiviato e linkato ai seguenti nomi e aggettivi: orgoglioso, delusione, pauroso.
 
Poi penso a Totoro e sorrido…è un figo. Ma non perchè è il mio moroso. è un figo a prescindere.
Si alza ogni mattina alle 4.20 perchè è un pasticciere.
Lavora in una delle pasticcerie storiche di Trieste e sinceramente rispetto ad un colletto bianco (come il leso a cui mi riferisco) lo trovo infinitamente più interessante.
Sarà perchè mi piacciono le persone che sanno usare le mani, sara perchè mi annoiano gli uffici e amo i laboratori.
Dovrebbero dargli la laurea ad Honorem “tecniche dolciarie” (se esistesse) o il nobel per la Pace, uno che sa fare i dolci può solo portare che pace nel mondo.
…Ed infatti il mio Totoro è tranquillo, pacifico, dolce..E ha tanto senso pratico.
Detto ciò, Totoro gira in Panda; che risate.
Io odio la Panda, è una delle auto più brutte che abbia mai visto, però la sua mi sembra quasi carina 🙂
Inoltre per come guida ho capito che è fatto per me, perchè non ha lo specchietto destro (e nemmeno io l’ho messo sulla mia di auto, lo trovo inutile), perchè non ha lo stereo (e anche io l’ho tolto) e perchè in definitiva è un motociclista e quindi se ne frega dell’ auto, la usa solo quando il tempo fa veramente schifo.
Per il resto o gira in bici o con la sua Ducati 999s, che tra l’altro ha deciso di non vendere per comprarsi la nuova moto (sempre Ducati ovviamente – noi le giapponesi le schifiamo) ma di tenere da parte in box per “suo figlio” (quello che dovrei sfornargli io).
Cosa che approvo.
Il leso in questione invece è anche lui minuto di Panda, il problema è che non è un motociclista e quindi per questo motivo non riesco ad immaginarlo felice.
I migliori anni della sua vita passati in un pandino, nel grigiore della sua città.
Robe da tagliarsi le vene.
Penso invece a Totoro e dico “uao”!
Cosa c’è di meglio dell’estate, della moto e di una donna che ti ama e che fa da zavorra dietro strabilizzando l’assetto? 😀 E il vento sul viso…E il paesaggio che sfreccia via.
 
In generale tutte le cose munite di ruota mi hanno sempre catturato, ho avuto un imprinting da piccola.
Prima di iniziare a camminare portavo il triciclo.
Poi sono passata ai pattini, poi alla bici.
Ricordo che inoltre all’asilo col mio amichetto di allora giocavamo con quelle macchine a pedali e passavamo il pomeriggio a buttarci dalla rampa d’accesso per accedere a casa sua, lui con una ferrari a pedali e io con una maserati. Vinceva chi si schiantava per primo sul cancello.
Piccoli pirati crescono ^_^
…Oltre le Ducati il mio amore infinito però è anche per la MV AGUSTA.
 Non saprei cosa scegliere tra uno Monster 696 e una Brutale 675… Le 1000 e passa nemmeno le guardo perchè per la città sono sprecate, mi sembra di sentire il motore piangere davanti al semaforo 🙂
 
Vabbè sta di fatto che è più passa il tempo è più sono felice di aver concesso una seconda opportunità a Totoro, che battendo ogni record mi ha fatto incazzare fin dal principio.
In pratica è andata come quando compri una moto nuova, anche se sai guidarle la prima volta quando l’accendi non riesci a tenerla in marcia e ti si spegne il motore.
Direi che tra me è lui è andata più o meno così. Dopo le prime bestemmie, la moto è partita e non si spegne più alla partenza 😀
Ora dobbiamo solo impegnarci a finire il rodaggio e poi passare tutte le revisioni 😀
 
Ripenso al leso col quale ho aperto questo post è mi dico “va bene così”.
 
 
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Qualcosa di speciale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a va bene così

  1. valeprue ha detto:

    Non lo conosco ma stimo i pasticceri e i motociclisti a prescindere! XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...