Saggio sul chi comanda

Diagramma sul comando

Chi è che comanda.

Dopo ataviche questioni sul “chi è che comanda” in un rapporto di coppia sono giunta a queste brillanti conclusioni con l’aiuto dell’insiemistica.
è l’uomo che porta i pantaloni e comanda o è la donna che lo soggioga dandogli l’illusione del comando?
Anni di studi nel settore mi hanno portato alla conclusione che il mondo si divide in MASCHI & FEMMINE.
All’intendo dei due insiemi ci sono due sottoinsiemi, quello degli UOMINI e quello delle DONNE, i quali a loro volta si intersecano per formare l’insieme di “QUELLI CHE COMANDANO”.
 
Per comandare quindi non si può essere solo maschi o femmine ma in primis Uomini con la U maiscola e Donne con la D maiuscola.
Inoltre dopo aver aquisito questo status, bisogna comunque metterci altro impegno per poter entrare nel microinsieme di “quelli che comandano”.
Per capirci: l’arte del comando è roba per pochi\e.
 In un rapporto sano entrambi comandano senza uccidersi vicendevolmente.
In un rapporto non equilibrato uno solo comanda e l’altro subisce o al massimo periodicamente i ruoli si invertono.
 
Questo saggio vi permetterà di elevarvi nella vostra condizione da teorici sottomessi\e e\o zerbini e di rientrare nel “nell’insieme di quelli che comandano” per migliorare il rapporto di coppia.
 
Inanzitutto è necessario definire “cosa si è nel proprio rapporto”.
 
Sei uno zerbino se:
1. lei non te la da inventandosi 10 volte in un mese le mestruazioni e tu ci perdi ancora tempo.
2. sei quello che la deve sommergere di regali per ricevere le sue attenzioni
3. se ad ogni sua richiesta tu acconsenti
4. inizi a stirare anche le sue mutandine
5. se continui a stare con lei nonostante ti abbia tradito con una squadra di calcio intera.
6. se ti ritrovi a dire “dopo tutto quello che ho fatto per te mi tratti così?”.
7. se non esci più con gli amici perchè lei non riesce a passare una serata sola con se stessa.
8. se devi chiederle il permesso per fare quello che ami.
 
Sei una zerbina se:
1. per non farlo devi inventarti delle scuse.
2. per fare quello che desideri devi chiedergli il permesso
3. se ti trasformi nella sua baby sitter\ cameriera\ tuttofare
4. se continui a riprendertelo dopo ogni tradimento
5. se non hai più una vita sociale.
6. se permetti a lui di scegliere i tuoi vestiti, trucco e parrucco.
7. se lui ti maltratta e te non fai come la Bobbitt.
8. se non sei felice ma te lo tieni perchè hai paura di stare sola
 
Se ti sei identificato\a nella categoria zerbino\a le cose possono cambiare.Come?
Inizia a fare e dire quello che ti piace e senti.
Inizia a dirgli\le: OGGI HO BISOGNO DI PRENDERMI UNA VACANZA DA TE.
Se sei donna e non hai voglia di farlo digli semplicemente: non ho voglia di te in questo momento, impegnati per farmela venire magari…
Viceversa se sei uomo e lei si rifiuta da mesi di farsi toccare dille che sei stufo e andrai altrove a cercar piacere se non si da una regolata.
 
Detto ciò una “DONNA CHE COMANDA” la si riconosce per le seguenti peculiarità:
1. Non segue la moda.
GIà, se corri dietro a ste menate sappi che sei destinata a farti comandare per il semplice motivo che la MODA è roba per insicuri. Dove si è mai visto che uno debba dirmi come vestirmi?
Una donna che comanda non è interessata a quello che succede in passerella. Indossa quello che le piace.
2. fa tutto da sola, dai viaggi agli spostamenti quotidiani, alla tinta per i capelli etc.. Sa cucire, sa guidare, sa cucinare…e riesce bene anche nelle attività maschili (cambiare una lampadina o sostituire la cinghia di distribuzione del motore coi propri collant in caso di emergenza).
3. non ha paura di cose come: insetti, animali in generale.
4. quando dice di essere a dieta la segue e basta.
5. sta bene da sola e un uomo è un qualcosa “in più”.
6. non è estremista in niente.
7. non ha paura del parto ed è felice di essere mestruata.
8. non resta incinta per errore umano perchè sa come funziona il suo corpo.
 
– Se sei donna e sai di non poterci riuscire a soddisfare i seguenti punti allora probabilmente tenderai ad avere relazioni travagliate- è un fatto scientificamente appurato.
 
Un uomo che comanda invece è:
1. non omofobo.
2. non maschilista ma punta alla parità di diritti e doveri.
3. valuta bene con chi accompagnarsi e soprattutto non ha bisogno di pagare per avere compagnia.
4. fa tutto da solo e se non sa impara perchè non vuole essere dipendente dai servigi di una donna.
5. non ha strani rapporti di dipendenza affettiva con la madre.
6. non nega mai la paternità, non fugge dinanzi a quello che ha contribuito a creare e non dirà mai ad una donna di abortire.
7. se dice di andare in palestra, lo fa.
8. riesce ad ammettere di essere stato battuto in un qualcosa da una donna senza infangarla.
 
-Se sei uomo e fallisci uno di questi punti allora anche tu avrai una vita sentimentale travagliata.
 
Travagliata a causa della LEGGE DEL CONTRAPPASSO.
La vita è una ruota, quindi che voi siate semplici zerbini\e o stronzi\e ricordatevi che la vita è una ruota che gira, come dice il detto: OGGI A ME, DOMANI A TE.
 
 
 
 
 
 
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento, Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Saggio sul chi comanda

  1. prigionieralibera ha detto:

    Assolutamente DONNA CHE COMANDA!!! ma sottilmente lui è convinto di farcela!!! ;-))) ahhahahah bello questo post!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...