La battaglia delle mele.

Io c’ero.

Lancio mele

Un avviso molto particolare.

Prima della epica battaglia delle mele.

Stavo ripercorrendo mentalmente l’evento più bizzarro dell’anno e credo che sia “la battaglia delle mele” di Santo Stefano 😀 In pratica le donne si divertono a lapidarsi vicendevolmente lanciandosi  delle mele nella piazza del paese…Finito questo poi iniziano a lapidare la folla e se una donna colpisce un uomo quello allora sarà il suo futuro marito. 
Io sono salva. Nessun marito all’orizzonte fortunatamente 😀
 
Pensando invece alla cosa più pesante che ho mangiato il record è stato raggiunto ieri.
Sono andata a Lubiana con un amico a fare un giro per la città e nel pomeriggio nella mega zona dedicata ai centri commerciali la “BTC” (in pratica uno dei poli commerciali più grande che ho visto fin oggi come metratura quadrata- una cittadina dello shopping).
Prima di andare a sollazzare il “dio consumista” abbiamo fatto il giro culturale:
– visitato il castello di Lubiana
– il centro storico
– i vari ponti etc…
COn orrore ho notato gli addobbi natalizi usati in giro per la city. Un’oscenità. C’è un mega cappello di lana che sembra un totem piazzato nel centro di una piazza.
Le luci decorative ricalcano il tema astronomico (come fatto a Torino nel 2006) col risultato che quelle che dovevano essere delle stelle cadenti sembravano dei spermatozoi giganti lucenti.
Arrivata una certa ora ci buttiamo in giro alla ricerca di un locale dove mangiare.
Io e il mio amico che siamo molto -folkloristici- abbiamo optato per un ambulante che preparava panini.
Non sapendo ancora bene parlare lo sloveno ho sfoggiato il mio inglese…
Alla fine il risultato del panino che mi sono fatta preparare è il seguente:
Hamburger alla piastra, in pane con “crauti, cipolla, haivar dolce”.
Il top è stato vedere la tizia che preparava sti panini, prendere il mio panino e immergerlo nella piastra dove stavano a cucinare le salsiccie, gli hamburger e la carne.
QUella pazza ha preso il panino, lo ha immerso le grasso di colatura della carne e poi messo sulla piastra!
 
Messoci dentro l’hamburger, i crauti, la cipolla cruda e l’haivar (che è una salsa di peperoni – melanzane) dolce, l’ha avvolto nella stagnola e me lo ha dato.
In pratica negli USA ti becchi il baracchino che prepara hotdog e a Napoli quello che ti fa le pizzette fritte…Vai a Lubiana e ti trovi “questa specialità”.
Dato il primo morso ho sentito un grumo di colesterolo staccarsi e partirmi al cervello 😛
Mi è venuto in mente Homer Simpson quando prende il pezzo di burro, lo impana e lo frigge.
Già…Mentre camminavo per Lubiana e addentavo quel mega panino dal sapore tra l’altro insipido (nonostante il condimento di grasso di colatura) mi sentivo molto Homer.
Però l’ho mangiato tutto. Già, perchè io sono una di quelle che il cibo non lo butta.
è stata dura ma ce l’ho fatta, anche se dopo mi sentivo al posto dello stomaco una cloaca intasata.
Non felice, per togliermi di bocca quel sapore tremendo di crauti che si sposava con la cipolla e il grasso di colatura, ho preso un mega gelato alla stracciatella con sopra un quintale di panna.
L’effetto è stato che il sapore del panino è sparito ma la situazione nel mio stomaco non è migliorata.
Mentalmente ho fatto un calcolo delle calorie assunte nel giro di un pranzo e contatore è esploso.
Piena e quasi nauseata mi sono detta: urge una soluzione!
Così ho tracannato una lattina di Pepsi e tutta la roba incugnata sullo stomaco è defluita giù nell’intestino.
Ovviamente tornata a casa ho bevuto litri di tisana depurativa, temevo che il fegato mi abbandonasse dopo l’insulto subito e ho saltato la cena.
 
Quindi si: la cosa più pensante e tremenda che abbia mai mangiato in vita mia fino oggi è “la bomba calorica di Lubiana”.
Se passate per Lubiana e vedete una signora obesa preparare panini take away in un baracchino di legno..Vi sfido: riuscite a mangiar di peggio? 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a La battaglia delle mele.

  1. Crazylupetta ha detto:

    le stelle comete scambiate per spermatozoi giganti luminiscenti è il top ahahahah!! Carino il giochino delle mele….peccato che con la mia mira più che trovare marito troverei qualcuno da portare in ospedale! 😀

  2. valeprue ha detto:

    mmm…il panino immerso nel grasso mi ha fatto venire in mente quante cose ho mangiato quest’anno…dal mega cornettone ripieno di nutella, cioccolato extradark, coockies e panna, all’ultima frittella gigante zuccherosa+nutella…ahahahaha poveri fegati!

  3. lamiacasetta ha detto:

    ho capito… sei quella della foto con cappello rosso in testa… Bene! Adesso so qualcosa di più di te!

  4. gvpdip ha detto:

    Qui ci sarebbe tanto da discutere e dato che il tuo blog è mediamente frequentato da persone un po’ sparse per l’Italia, sarebbe bello confrontarsi con le specialità culinarie.
    Qui da noi c’è un furgoncino dove ci sta un tizio che tutti chiamano “Zì Calà” dove mangi delle bombe caloriche buonissime ma impressionanti.
    La cosa più dietetica e anche più gettonata è la ” mafalda wurstell e patatine”; si tratta di un panino con dentro i wurstell tagliati a metà per lungo e poi patatine fritte a STRABORDARE dal panino, con aggiunta di ketchup e maionese e anche tabasco (a chi piace).
    In pratica metà del tempo lo passi a mangiarti le patatine tenendo il panino in senso ORIZZONTALE, e poi quando sei giunta a un punto un cui puoi chiudere tranquillamente il panino, lo puoi mettere in verticale.
    Io sono siciliano ma abito a Perugia e lì come in qualche altra parte del centro non ho mai visto cose simili.
    Se invece “la vuoi fare proprio facchina” cioè vuoi proprio distruggerti il fegato puoi metterci dentro la salsiccia, la cipolletta fritta e abbrustolita, la patatine fritte da fare schifo e poi varie salse.
    mi sta venendo la fame solo a pensarci 😀

    P.S. se vuoi vedere un immagine della mafalda (http://www.alphabeto.it/ImmRicette/mafalda.JPG)

    Claudio

  5. gvpdip ha detto:

    Detto…fatto!! Vai su gvpdip.wordpress.com e fatti gli occhi!!;)
    P.s. non si tratta di mafalda ma….;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...