Valori e moralità.

…Vita nuova.
Si camba argomentazione: prendo spunto da Voltarie—->
Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere.
Bene. Oggi ho avuto modo di affrontare una stupidissima divergenza di idee.
Il mio interlocutore appartiene a questa associazione:
 
http://www.alimorali.com/chi-siamo/
 
Figo eh? Mi fa “organizzati anche tu e fai un qualcosa nella tua città”.
Why not – penso tra me e me.
Parto in quarta…Una persona mi fa notare il termine “PRINCIPI BIBLICI”.
Bon vabbè..Penso tra me e me…Niente di tragico.
 
Tutto il pomeriggio rimugino sul “principi biblici” accostata al termine “morale”  e “valori”.
Conclusione: bisognerebbe togliere il termine “principi biblici”.
Perchè? Io conosco un unico fondamentale principio: AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO.
Fatto questo il resto vien da se, con o senza Dio.
Sono da sempre anticlericale. Non mi vergogno minimamente a dire che trovo l’istituzione della Chiesa un’associazione a delinquere. Dio sta altrove.
 
E ancora a rimugiarci su…Hei e dove lo metto il mio fratello omosessuale? Che mi dice la Bibbia riguardo agli omosessuali? NOT  GOOD.
Sodoma e Gomorra furono rase al suolo…Mmmmm.
Le posizioni della Chiesa e delle altre religioni monoteiste sono chiare…Non è cosa buona.
 Questo è un ottimo motivo per essere anticlericale.
“Ama il prossimo tuo come te stesso” – ma purchè sia dell’altro sesso.
…Quindi in definitiva no, quel -principi biblici- proprio non mi piace. Retromarcia. Se devo far qualcosa non lo farò per le Ali Morali.
 
è giusto far qualcosa per dire “ehi gente in Italia non siamo tutti minchioni\cazzoni. Esistono italiani che credono che il paese possa cambiare in meglio”. Ma lasciamo in pace Dio.
L’Italia non si salverà per mezzo di Dio, ma grazie al popolo italiano unito e coeso in primis e che unito sappia opporsi ad una classe politica e dirigente corrotta.
.:APRITI CIELO:.
 
Ehi amico ti sto dicendo che la tua idea, quella delle Ali Morali è carina…Ma non a tutti può piacere la faccenda perchè “puzzate troppo di santità”.
 
Mi sono pigliata dell’anticlericale, ignorante…”Una come tutte le altre” che gli ha causato una delusione profonda.
 
Ehi ti ho detto solo che “lo state facendo male”.
Quanta gente conta Milano? E quanti conoscono e partecipano a questi eventi che organizzi? 4 gatti.
Perchè? Prova a chiederti perchè.
Non riesci a chiedertelo? Perchè esiste una fettina di persone INCAZZATA A MORTE CON QUELLI CHE PARLANO TANTO DI DIO…Come te e i tuoi amici.
Perchè? Perchè alcuni di voi in definitiva “armano le mani degli omofobi”. Ed è palese. Sta alla luce del sole.
Coinvolgi anche la comunità ” Arcigay della tua città” e ne riparliamo.
Sporcati le mani, vai alla loro sede e di: “sentite…Io rappresento le Ali Morali e vorrei che voi vi uniste a me per partecipare a questa iniziativa. Io Credo in DIo e vorrei che vi uniste a me per dimostrare che siamo tutti uguali indipendentemente dal credo e dalle scelte sessuali. Che ci uniscono gli stessi valori”.
Ecco…Allora a quel punto SI CHE LO STAI FACENDO BENE. A quel punto ecco che si può parlare di amore fraterno e valori.
Coinvolgi le case di riposo e quelle di “cura mentale”. Allora si che “volerai alto con le tue ali e non farai la fine di Icaro”.
 
Io non ci sto niente a dire “ehi amici miei, facciamo questo e quest’altro” e a fare qualcosa come un flash mob etc..
Ma non so che farmene se non riesco a coinvolgere e interessare sinceramente tutti.
 
Un mio amico mi ha detto “il tuo interlocutore non ha un cazzo da fare se perde tempo così, farebbe prima ad andare a distribuire coperte ai senzatetto e a fare un po’ di volontariato– come fai tu e io- quello si che è morale”.
Già…Effettivamente la pratica è meglio della teoria, però ognuno fa quel che può a modo suo.
 
Il punto è che…Non so.
Di moralizatori ingiro ce ne sono troppi mi ha detto un altro.
– GIà- HO RISPOSTO IO – QUEL CHE SERVE è LA VERITà-
 
La verità è che il mondo sta collassando. C’è una crisi generale e non solo economica ma anche di “etica”.
Non sappiamo più volerci bene.
Siamo diventati tutti sordi gli uni con gli altri e pensiamo solo al nostro culo non capendo che bisognerebbe iniziare a considerasi veramente una comunità.
 
L’esempio palese siamo io e il mio interlocutore che mi ha liquidato dicendomi “mi hai deluso profondamente. Non voglio più sentirti” solo perchè per gli ho detto “una verità condivisa da molti” ma che lui non è in grado di accettare.
“Mi hai deluso per come ragioni, come persona”.
Ehy…Non ti ho offeso la famiglia, ti ho semplicemente detto “quello che fai è carino ma non serve ad un cazzo”.
Niente di più, niente di meno.
 
Non serve ad un cazzo per il semplice motivo che le persone VOGLIONO SENTIRSI DIRE LA VERITà e sono pronte ad appoggiare solo quelle iniziative “vere”.
Quanto vero può esserci in un gruppo di persone con in mano un cartello con su scritto “un valore?”.
Ipocrisia allo stato puro soprattutto se quel gruppo di persone in quei valori non ci crede veramente e fa fatica ad esercitarli.
 
Metterci la faccia? No, perchè so di essere imperfetta. So di non poter rappresentare appieno nessun VALORE e non pecco di presunzione.
 
Avrebbe un senso se in uno scatto fotografico VEDESSI UN RABBINO STRINGERE LA MANO AD UN IMAM e due comunità di credo religioso differente abbracciarsi e baciarsi.
Oppure un transgender baciare una suora e viceversa.
Vedere “della sana diversità amarsi in uno scatto fotografico”. Ecco quella li si che per me è moralità.
 
Conclusione: che di conclusioni non ce ne sono.
Il mondo va avanti con o senza valori.
La gente in seno al proprio cuore SA COSE è GIUSTO E COSA è SBAGLIATO.
Sa cosa serve e cosa non serve.
Cosa è inutile e cosa no.
 
A me non è mai interessato “piacere alla gente”, dico e scrivo que che penso.
Sono quel che sono e Dio (quello nel quale credo e che poco centra con quello cristian-cattolico) mi ama a priori.
Ho dei miei ideali.
Ci credo profondamente e non li calpesto.
– nessuno fa niente, noi facciamo qualcosa- mi ha detto il mio interlocutore.
Conosco persone che si fanno il culo in 4 ogni giorno,  che compiono miracoli quotidianamente senza dirlo a nessuno perchè umili.
Sono loro che salvano l’Italia ogni giorno dal buco nero che rischia di mangiarla.
 
Chi sono? Siamo noi tutti, ogni qualvolta facciamo sinceramente qualcosa di buono per chi ci circonda.
Sono tutti quelli che svolgono con impegno il loro lavoro, quelli che…Hanno la forza di rimmettersi in discussione, di accettare anche il punto di vista altrui senza “deludersi  come in definitiva ha fatto il mio interlocutore- che è lo stesso della lettera agli italiani nonchè mine bear- se espongo un punto di vista discorde col suo”.
 
Anno nuovo sogni di sempre? No. Io mi sono rotta di sognare di cambiare il mondo. Ho iniziato a farlo.
Come? In vari modi (che vi dirò) ma con oggi ho messo proprio la prima pietra miliare.
 
Ero in litigio epico con mio padre. Sono andata via di casa- tipico di me.
Sbatto la porta e me ne vado per tot tempo.
 
Oggi sono ritornata e per la prima volta in vita mia, dopo anni ho abbracciato mio padre e l’ho baciato.
Come non facevo da una vita. Perchè lo amo.
Nonostante le divergenze e gli ho chiesto scusa.
Lui mi ha detto: “ti voglio bene. Lo sai no?”.
NO CHE NON LO SAPEVO. Non me l’ha mai detto apertamente anche se lo “sospettavo”.
 
SIATE IL CAMBIAMENTO CHE VOLETE VEDERE.
Ecco il modo con cui io salverò il mondo nel mio piccolo.
Inizio con quel che mi circonda. Il resto verrà da se.
 
 
 
 
 
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...