Scrive l’orsacchiotto combattente

It’s a new day 🙂
è stata dura ma finalmente è giorno, che fatica ieri notte!
La lotta con le tenebre diventa sempre più feroce, ormai stiamo giungendo alla fine dei tempi e ai malvagi l’idea di perdere non piace proprio.
Io sono qui, con la mia spada a vegliare sul sonno della mia amata padrona e pronto ad allontanare qualsiasi essere che si muova nel buio.
Mostri di ogni genere, sbucano dall’armadio, da sotto il letto, dai muri!
Sono buone notti quelle in cui lei dorme con una candela accesa, basta anche la più piccola scintilla di luce per tenerli lontano.
Sono cattive notti quelle in cui restiamo nel buio più pesto.
Sono notti di ansia quelle che lei trascorre senza di me, perchè non posso proteggerla, ma fortunatamente se non è con me vuol dire che sta con qualcuno che può farlo al posto mio.
Abbiamo fatto un patto molto tempo fa, finchè lei mi terrà al suo fianco e non si dimenticherà di me io la proteggerò sempre.
A volte capita che non ha sonno, quelle per me sono notti di ferie perchè i mostri non si avvicinano se uno resta sveglio.

<<Ma sappiate questo, che se il padrone di casa sapesse a quale ora della notte il ladro deve venire, veglierebbe e non lascerebbe scassinare la sua casa.>> Matteo 24:43

è quello che faccio io, restare sveglio e protegge lei che invece cerca di combattere le ombre del giorno.
Quando i mostri sono tanti e rischio di essere sopraffatto allora la sveglio; non mi piace farlo ma è necessario.
Lei non ha paura del buio e questo è ottimo perchè chi ne ha richiama i mostri che vivono di paura.
Ormai da anni combatto soprattutto i mostriciattoli dispettosi, quelli che fanno fare gli incubi o disturbano il sonno.
A volte invece arriva il Serpeggiante, il mostro più grande e orrendo di tutti!
Tutti ricevono le sue visite, è quello che fa in modo che “la notte non porti consiglio” e che mette in testa le idee sbagliate alle persone.
Non ho mai perso una battaglia contro di lui.
Il mostro che odio di più?  Luna Storta; è quello che se ti riesce a toccare i piedi durante la notte ti fa svegliare “col piede sbagliato”. Non mi piace che lei si svegli di cattivo umore perchè poi non combatte bene di giorno.
Ah, vita dura quella di noi orsacchiotti, ma sono fortunato perchè non ho fatto la fine di tanti altri che vengono buttati o dimenticati o regalati.
Per ogni persona c’è uno ed un solo orsacchiotto protettore; le persone quando crescono si dimenticano dell’aiuto che abbiamo dato loro quand’erano bambini e da veri ingrati si sbarazzano di noi.
Io sono fortunato perchè lei ha una memoria buona e non ha scordato il nostro patto; non le interessa se qualcuno le dice che è un po’ strana perchè dorme ancora con me.
So per certo che staremo insieme fino alla fine dei tempi.
 
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento, Lettere all'eroe solitario, Qualcosa di speciale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Scrive l’orsacchiotto combattente

  1. Dovrei valutare la possibilità di travestirmi da orsacchiotto…
    Manco dovrei truccarmi troppo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...