Excrucior

Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris.
Nescio, sed fieri sentio et excrucior.
Odio e amo. Forse mi chiedi come io faccia.
Non lo so, ma sento che ciò accade, e ne sono tormentato.
 
Catullo in Liber, Carme 85
Detta diversamente…Pensando al verbo excrucior (mettere in croce): ma tu mi vedi qui crocifisso, al mio odio e al mio amore.
Simpaticamente Catullo mi sta fancendo compagnia come libro delle vacanze, insieme all’Antologia di Spoon River, che rileggo per l’ennesima volta e che sempre più mi piace.
 
Uff, non potevi lasciarmi dormire?…Almeno la domenica.
Sto cercando la ricetta per i muffins, per la prossima colazione insieme 🙂
Voglio prepararli ai mirtilli e cioccolato fondente e ricoperti di glassa.
 
gnam gnam

gnam gnam

Così la prossima volta anzicchè svegliarti con la voglia di mangiare me per colazione sfogherai le tue voglie di cannibalismo su questi dolcetti (e io magari riuscirò a dormire un po’ di più :D).
 
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento, Qualcosa di speciale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...