Transizione

Hája o que houver,
há sempre um homem,
para uma mulher.

E há de sempre haver,
para esquecer,
um falso amor,
e uma vontade de morrer.

Seja como for,
há de vencer,
o grande amor,
que há de ser,
no coração,
como perdão,
pra quem chorou.

Qualunque cosa accada,
c’è sempre un uomo
per una donna.
 
E ci sarà sempre
un falso amore da dimenticare
insieme al desiderio di morire.
 
In ogni caso,
vincerà la grandezza dell’amore
che diventerà
nel cuore
il perdono di chi piangeva.
 
Questa canzone l’ho scoperta per caso mentre leggevo il blog di un amico francese…Ho fatto lo sforzo epico di tradurla dal portoghese in italiano (senza usare google traduttore che è una chiavica).
Il testo è semplice ma potente, nel senso che in 4 righe ha riassunto tutto quello che accade nella vita e quello che bisognerebbe permettere a noi stessi di fare, ovvero lasciare che l’amore si prenda tutto di noi e ci dia la forza di perdonare anche gli “imperdonabili”, falsi amori compresi.
 
L’unica cosa che una persona può fare quando viene ferita da qualcuno che ama o alla quale vuole bene è perdonare ed andare avanti.
Spesso si tende ad associare il temine “perdono” con “mancanza di palle”, cosa che non è assolutamente vera perchè ci vuole più coraggio e forza a perdonare qualcuno che ci ha fatto soffrire rispetto alla facile scelta della “fanculizzazione” (ovvero tagliare ed escludere per sempre quella persona dalla propria vita).
Per me il perdono è una cosa che rientra nell’ordine delle cose, se una persona mi fa uno sgarbo, mi racconta delle bugie o mi manca di rispetto, tendo a chiarire la faccenda, a risoverla (magari ci litigo anche pesantemente) poi però una volta che è passata ci metto un punto e volto pagina, segnando così un nuovo inizio.
 
Ecco per me Perdono è sinonimo di nuovo inizio.
Quello che più odio nella vita sono le persone che rinfacciano tutti gli errori che uno fa nei loro confronti…Se una persona dice di aver perdonato non può rivomitare addoso all’altro\a alla prima occasione tutti i torti subiti, che cavolo di perdono è?
A me piacciono sempre i nuovi inizi…Ci sono incontri che avvengono in periodi poco propizi; spesso accade che due persone si conoscano in una fase di transizione delle rispettive vite ed è come se si ritrovassero rispettivamente sfasate; quando ciò accade  è necessario lasciare che il tempo faccia il suo ottimo lavoro di risincronizzatore.
Il periodo di sfasamento finisce sempre, l’importante è sopravvivergli senza rovinare i rapporti iniziati sotto al suo influsso. 
 Se ad incontrarsi sono due persone che stanno vivendo un periodo di transito esistenziale (tipico di quando si chiude una porta ma il portone non è ancora del tutto aperto) entrabe spesso finiscono col maltrattarsi vicendevolmente, non si capiscono e non riescono a trovare un punto di contatto pur piacendosi.
Le motivazioni spesso nemmeno ci sono, ci si lascia portare dallo scorrere degli eventi, del tempo, non si riflette, si brucia tutto in poco tempo e poi anzicchè decidere di ricominciare seriamente si preferisce gettarsi via vicendevolmente.
è un gran peccato perchè spesso si rovinano amicizie e amori che avrebberò potuto cambiare la vita di tanti.
Per questo motivo preferisco starmene calma, non mi piace compromettere dei rapporti solo perchè vivo un periodo nero..Ed è anche per questo che il perdono rientra nel mio ordine naturale delle cose, incontro tanta gente che si trova in periodi del genere e che finisce col farmi rimanere male “senza metterci la cattiveria”.
 
è bello ritrovarsi dopo la tempesta, perdonarsi vicendevolmente per tutti gli sbagli e voltare insieme pagina.
 
Tra l’altro sto scrivendo perchè ho fatto un sogno che mi ha fatto riflettere.
 
PREVEDO UN NUOVO INIZIO.
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Lettere all'eroe solitario, Musica, Qualcosa di speciale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Transizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...