per il mio amico sparito.

Strano E Bello (lancerò Un Incantesimo Su Di Te)
Sto guardando il tuo mondo da lontano,
Sto provando ad essere dove sei tu,
E sto andando segretamente in pezzi,
Vedrò.
Per me, sei strano e sei bello,
Saresti così perfetto con me ma non riesci a rendertene conto,
Giri ogni testa ma non mi vedi.
Lancerò un incantesimo su di te,
Ti addormenterai e lancerò un incantesimo su di te.
E quando ti sveglierò,
Sarò la prima cosa che vedrai
E realizzerai di amarmi.
Yeah… Yeah…
A volte, l’ultima cosa che vuoi arriva per prima,
A volte, la prima cosa che vuoi non arriva mai,
E so, che attendere è tutto ciò che puoi fare,
A volte…
Lancerò un incantesimo su di te,
Ti addormenterai,
Lancerò un incantesimo su di te,
E quando ti sveglierò,
Sarò la prima cosa che vedrai,
E realizzerai di amarmi.
Lancerò un incantesimo su di te,
Ti addormenterai perché lancerò un incantesimo su di te,
E quando ti sveglierò,
Sarò la prima cosa che vedrai,
E realizzerai di amarmi, si…
yeah…
Bando alle ciance, questa è una delle canzoni d’amore che più adoro.
La sento proprio mia ed è quello che intendo fare, lanciare un bell’incantesimo 🙂
Ma non intendo far innamorare di me nessuno (non ne ho bisogno) piuttosto aiutare un amico del quale non so più niente.
Sparito, o probabilmente siamo spariti entrambi.
Non ci sono punti di contatto momentaneamente.
Siamo due calamite che si guardano con la stessa polarità e che quindi si respingono.
Sfasati.
Non è il nostro periodo e ho imparato a non forzarle mai queste cose.
C’è un tempo per tutto…Arriverà anche quello della polarità opposta che di conseguenza ci farà trovare.
Ma nel frattempo, in attesa che si la situazione vada a dipanarsi non mi resta che scrivergli, con la speranza che abbia almeno il tempo per leggere.
Non so da dove cominciare ^^ … Mmm i problemi si affrontano 1 alla volta. Yeah!
Tu ne hai tanti e messi tutti insieme, direi che devi darci una scala di priorità e li eliminiamo 1 alla volta.
Parlo al plurale perchè ti ho già detto e non so come fartelo capire che puoi contare su di me (che non sono una lesa —>mal che vada se non so come fare, c’è la donna che mi ha partorito e che amo ben propensa ad aiutarti).
Ci sediamo al tavolo di casa mia, carte alla mano e vediamo come risolvere tutto dalla A alla Z.
…E te lo sto mettendo per iscritto, se vuoi lo stampo, firmo col sangue e ti porto la copia cartacea.
Quel che mi dispiace è che non ci siamo incontrati prima, perchè certe problematiche vanno prese subito in mano e non lasciate lì a sedimentare, sperando poi che un colpo di culo sistemi tutto.
La fortuna non esiste, ma esiste Dio. Infatti una delle tante cose da fare è farti avvicinare a lui.
Magari non sembra ma sono riuscita a scremare il te che scherza con cazzate al seguito dal te che invece parla sul serio.
Io anche scherzo tanto, però poi si capisce quando invece sono seria e mentre scrivo ora lo sono.
Non voglio essere prolissa perchè so che la lettura non è il tuo forte per il momento (con tutto il casino che hai attorno ovvio che la voglia di leggere non c’è) ma dammi tempo e diventerai un topo da biblioteca, quindi cerco di riassumermi (impossibile…Non sai che sforzo sto facendo).
Permettimi di aiutarti in qualche modo perchè sei un mio amico e per me il vincolo dell’amicizia è più sacro dell’amore.
Hai fatto già troppo da solo e ti ammiro sinceramente.
Solo che sei una maschera vivente e quando ci rivedremo (presto perchè è giunto il momento che venga a cercarti in tutta la mia magnificenza che tanto ti piace) sei pregato di toglierti quel finto sorriso che hai stampato in faccia e piangere. Fidati che la famigerata spalla su cui farlo a volte aiuta. Gli amici servono anche a questo.
Però devi spiegarmi che cazzo sta succedendo, non ho la sfera di cristallo, non ancora, non puoi sparire così.
Hai bisogno di stare solo per leccarti le ferite? Rispetto la tua scelta ma avviasa non puoi lasciarmi in sospeso senza sapere che fare.
Se non sono ancora comparsa miracolosamente dinanzi ai tuoi occhi è perchè ho capito che per come stai messo rischieresti di fare o dirmi cose che potrebbero ferirmi e so bene che ti dispiacerebbe se succedesse.
Probabilmente aspetti che passi la tempesta per farti vivo, il punto è che io voglio essere al tuo fianco anche se stai sotto ad un ciclone…Semplicemente perchè ti voglio bene e lo sai.
…Quindi smettila di fare lo scemo, prendi quel fottuto cellulare e dammi le coordinate geografiche di dove vederci con giorno ed ora o semplicemente passa da me, sai dove vivo (io non ti chiamo di mia iniziativa perchè non mi piace essere assillante e non sono brava con le conversazioni telefoniche, mi sento a disagio a parlare al telefono perchè odio non vedere in faccia le persone quando parlo).
Se poi invece il problema sono io, magari ho fatto o detto qualcosa che ti ha ferito dimmi cosa, anche se dubito perchè insomma…So di non aver fatto nulla.
La cosa più semplice a cui posso pensare (e spero che sia questo il motivo) è che l’amore abbia bussato alla tua porta e sei nella fase “vivo per lei e solo con lei” e quindi ti sei dimenticato del resto del mondo. Mi va bene anche ricevere un sms con su scritto “sono impegnato perchè ho trovato la fidanzata”.
Allora in questo caso tutto si spiega e sono felice per te; ma il mio sesto senso mi dice che probabilmente non c’è stata nessuna new entry, anzi, considerata l’ultima telefonata fatta, sapendo con chi dovevi vederti deve essere successo qualcosa che ha incasinato ulteriormente la situazione.
Se è così mi dispiace…Proprio tanto e resto dell’idea che certe cose non si possono fare in modo graduale.
Ne abbiamo già parlato, sai come la penso e se non te lo ricordi leggiti il mio saggio sulla gelosia che espire al meglio il mio punto di vista e ha validità universale, nel senso che si appiccica addosso a chiunque.
Ora basta, mi sono rotta anche un po’ le scatole di preoccuparmi del tuo silenzio, quello che dovevo dirti te l’ho scritto ora vedi te che fare.
Ti do ancora qualche giorno di mutismo e poi sarò costretta a venire a cercarti per darti una capocciata.
Ti ricordi cosa ti dissi una mestruazione fa? (Sai a cosa mi riferisco 😀 )  “Ho il sospetto che con te alla fine mi ritroverò a dirti che sei uno stronzo”.
Ma quanto mi secca avere ragione! Sei proprio uno stronzo per come ti stai comportando….Ti sembra modo di agire? Solo perchè sei incasinato tagli le comunicazioni, con me che non sono una pincopalla a caso?!?!
Dopo quello che abbiamo condiviso (e per me è stato importante)? Qui mi fermo o finisce che ti vengo a prendere a mazzate 😛
Ho già il libro degli incantesimi in mano, risolveremo tutto 🙂 (- se lo vorrai-).
Annunci

Informazioni su Cerchidifumo

...about me? Ah ah ah...
Questa voce è stata pubblicata in Lettere all'eroe solitario, Musica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a per il mio amico sparito.

  1. zebachetti ha detto:

    che dire …ma il tuo “amico” leggerà questa tua missiva chissà ? chi vivrà vedrà, nel frattempo ti auguro con simpatia una buona serata nazzareno

  2. cerchidifumo ha detto:

    grazie…io glielo detto “leggi sul mio blog che ti ho scritto una lettera” spero che lo faccia…è proprio vero, chi vivrà vedrà. buona serata anche a te 😉

  3. clark kent ha detto:

    grazie molto bello il tuo post, lo so certe cose guardate da fuori non hanno lo stesso peso di viverle, non e che ti ho tagliato fuori e che come ho fatto con la mia ex i miei pesi sono grandi, tanto grandi che a volte mi mancano le forze anche per respirare, apprezzo la voglia che hai di aiutarmi, ma adesso ho solo bisogno di scavare dentro di me, e prima di tutto scoprire qual’è il mio obbiettivo…………………cmq grazie mille ancora ti voglio bene.

    • cerchidifumo ha detto:

      Prenditi il tempo che ti serve allora, ma che sia veramente solo per te stesso.
      Taglia con le persone che ti hanno fatto male ed inizia a scremare e ad eliminare il superfluo dalla tua vita.
      Scoprire qual è il tuo obiettivo? Mmm le persone passano una vita a cercare di capire cosa vogliano e nel frattempo si dimenticano di vivere.
      Dovresti fare quello che ti rende sereno e dedicarti ai tuoi sogni.
      Ti lascio solo allora, per qualunque cosa comunque ci sono.
      Ti voglio bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...